Gli allergeni non si fermano alle porte e alle finestre delle nostre case, né si riducono a pollini e ad alcuni alimenti. Le case e gli appartamenti pullulano infatti di numerosi allergeni che possono rivelarsi la spiegazione chiave di alcuni problemi di salute. Stando ad alcuni studi condotti in Svizzera da SCARPOL (Swiss Study on Childhood Allergy and Respiratory Symptoms with respect to Air Pollution and Climate) e da SAPALDIA (Study on Air Pollution And Lung Disease in Adults), la prevalenza di malattie allergiche in luoghi chiusi è triplicata tra il 1970 e la fine degli anni 19901. Oggi, più di un miliardo di persone in tutto il mondo soffre di allergie, e questa cifra potrebbe raggiungere i 4 miliardi entro il 20502.

Prima dell’emergenza legata al Covid-19, eravamo già abituati a trascorrere più dell’85% del nostro tempo in ambienti chiusi (casa, lavoro, scuola)3, un fenomeno accentuato dalla crisi sanitaria. Nonostante il comfort offerto dagli ambienti in cui viviamo, questi ultimi pullulano di allergeni e agenti inquinanti che possono rivelarsi dannosi per la nostra salute. Questa nocività si spiega innanzitutto con l’impatto di questi agenti sulla qualità dell’aria: alcuni studi dimostrano infatti che l’aria degli ambienti interni può rivelarsi da cinque a dieci volte più inquinata rispetto all’aria esterna4. Un fenomeno che si intensifica in particolare in inverno, a causa della diminuzione delle temperature esterne e del parallelo aumento di quelle interne (riscaldamento, caminetto...).

Homepage article right
        image

Di fronte a tali sbalzi di temperatura, il nostro corpo può reagire in maniera differente tramite congestione e rinorrea, mal di gola, difficoltà respiratore, asma, prurito, che possono rivelarsi veri e propri problemi quotidiani per le persone che soffrono di allergie5. Ma quali sono questi allergeni che infestano le nostre vite e gli ambienti in cui viviamo?



Lamarque Article 1
Tra i principali fattori all’origine dei disturbi respiratori in ambienti chiusi si annoverano gli acari, il cui rischio allergenico si situa principalmente nelle loro secrezioni ed escrementi6. In Svizzera, il 6,3% della popolazione (bambini e adulti) soffre di allergia agli acari7. Questi aracnidi si sviluppano principalmente nei luoghi caldi e umidi come le nostre camere da letto6: le lenzuola, i tappeti o ancora i peluche dei nostri bambini diventano i luoghi preferiti di questi piccoli esseri invisibili a occhio nudo. Poiché la proliferazione degli acari avviene molto rapidamente (una femmina può deporre fino a 80 uova in poche settimane), il trattamento per sbarazzarsene può necessitare l’adozione di nuove abitudini6.

Per questo motivo, è fortemente raccomandato di purificare gli ambienti facendoli arieggiare frequentemente, limitando la temperatura di alcune stanze a 18°C o ancora utilizzando coprimaterassi antiacari1,6. La frequente aspirazione dei materassi e dei tappeti, nonché la disinfezione dei tessuti con un dispositivo a vapore, permettono inoltre di limitare la loro proliferazione.

Tuttavia, gli acari non sono gli unici responsabili delle allergie in casa: i nostri amici a quattro zampe possono anch’essi provocare alcune reazioni allergiche. Infatti, circa il 7% della popolazione svizzera maggiore di 18 anni soffre di un’allergia legata agli animali da compagnia7. I gatti e i cani secernono particelle attraverso la loro saliva o il loro pelo8. Queste ultime, dopo essersi diffuse nell’aria e depositate sui nostri mobili e tessuti, possono essere inalate da persone allergiche8. Per regalare una boccata d’aria ai soggetti più sensibili, è purtroppo consigliato alle persone allergiche di separarsi dal proprio animale domestico. Alles was Sie zu Milben wissen müssen

Homepage article right
        image

Tuttavia, se ciò risulta impossibile, sarà necessaria un’igiene severa che richiederà una pulizia frequente degli ambienti interni, oltre che impedire agli animali da compagnia di entrare in camera o ancora stare lontani dai tappeti preferiti dei nostri amici a quattro zampe, che spesso trattengono polvere e allergeni8.

La parola d’ordine di fronte agli allergeni è quindi molto semplice: sanificare e purificare gli ambienti interni per respirare meglio.

Lamarque Article 1

Il vapore DMS

Il vapore DMS (Dry Microfine Steam), una soluzione semplice, naturale ed efficace: sviluppato da Laurastar, il vapore DMS in soli 3 secondi di applicazione permette di eliminare il 100% degli acari e il 97,7% degli allergeni dei gatti. Questa tecnologia, unicamente a base di acqua, permette di sanificare in modo efficace e naturale.
Entdecken Sie, was Sie mit Dampf desinfizieren können

 Dr Christian Recchia
presiede il Comitato Scientifico di Laurastar
Dottore in medicina interna presidente dell’unità di prevenzione dell’Accademia di telemedicina
Scopra di più





Riferimenti bibliografici

  1. CHUV. Allergies to house dust mites. 2019. https://www.chuv.ch/fr/ial/ial-home/patients-et-familles/maladies/maladies-allergiques/allergies-respiratoires/allergie-aux-acariens-de-la-poussiere
  2. Swiss Institute of Allergy and Asthma Research. https://www.siaf.uzh.ch/about.html
  3. Victoria P. A study of indoor air pollution, a problem unknown by one in two French people. The Conversation. 2019. https://theconversation.com/etude-la-pollution-de-lair-interieur-un-probleme-meconnu-par-un-francais-sur-deux-118279
  4. Science et Avenir. Allergies: the air inside is five to ten times more contaminated than the air outside. 2021. https://www.sciencesetavenir.fr/sante/allergies/tchat-allergies-posez-vos-questions-en-direct-a-des-allergologues_152590
  5. Mayo Clinic. 2020. https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/allergies/symptoms-causes/syc-20351497
  6. Courtioux B, Boudot C. Allergies to dust mites. Actualités pharmaceutiques. 2019. https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0515370019303192#:~:text=Pages%2043%2D45-,L%E2%80%99allergie%20aux%20acariens,-Dust%20mite%20allergy
  7. Aha! The prevalence of allergies, asthma and skin disease. 2019. https://www.aha.ch/userfiles/files/praevalenz/aha-chiffres-prevalance.pdf
  8. Aha! Animal allergies. https://www.aha.ch/centre-allergie-suisse/allergies-intolerances/allergie-aux-animaux/allergies-aux-animaux